Isoflavoni

isoflavoniI fitoestrogeni sono delle sostanze vegetali dall’azione molto simile a quelle degli ormoni umani, in particolare a quelli femminili. Queste sostanze  sono reperibili quasi esclusivamente nelle leguminose ad alto contenuto proteico e, tra i diversi tipi di sostanze, gli isoflavoni della soia risultano essere i fitoestrogeni con un’attività maggiore rispetto a quella delle altri classi (lignani, cumestani e lattoni).

Oggi, un’ampia fascia di popolazione femminile, viene indirizzata verso l’utilizzo di un prodotto naturale, non invasivo e facilmente utilizzabile per superare alcune fasi delicate della vita o semplicemente per mantenere un regime alimentare sano ed equilibrato. Gli isoflavoni della soia, grazie alla loro azione simil-ormonale, alleviano i sintomi della menopausa e aiutano l’equilibrio ormonale nella fase pre-menopausa, rinforzano la struttura ossea riminalizzandola e limitano così l’incidenza dell’osteoporosi.

Inoltre è ormai provato come i fitostrogeni riescano ad inibire la differenziazione e la proliferazione di cellule maligne in particolare nell’utero e nella mammella e come, grazie alla loro azione antiossidante, riescano ad abbassare i livelli di colesterolo e a ridurre in questo modo i rischi di malattie cardiovascolari.